Soluzioni efficaci per contrastare la stanchezza primaverile

Salute
08 aprile 2016
di

La tanto attesa primavera è arrivata e tutti noi possiamo iniziare a goderci sole, luci, odori e aria delicata, non più rigida, sulla nostra pelle. Questa stagione, però, porta anche molti di noi a confrontarsi con stanchezza fisica e mentale: questa condizione fisica-psichica è ciò che chiamiamo stanchezza primaverile. Per affrontarla al meglio, è utile capire come e perché ha origine e quali sono i prodotti che possono aiutarci a superarla.

Cause della stanchezza primaverile

Durante ogni cambio di stagione, soprattutto nel passaggio dall’inverno alla primavera, il nostro organismo deve confrontarsi con cambiamenti fisici e mentali. Con l’arrivo della primavera, poi, dobbiamo abituarci a una maggiore quantità di luce.

Questi cambiamenti portano a una modifica del ritmo nella vita di tutti i giorni ed è normale che il corpo e la mente si stanchino più del solito. Per questo motivo siamo soggetti alla stanchezza primaverile, che ci fa sentire privi di energie, stressati e ci idnuce a soffrire di leggeri o pesanti mal di testa. Inoltre, questa stanchezza ci fa passare la voglia di fare attività che normalmente svolgiamo nel corso della giornata, causandoci anche una sensazione di sonnolenza.

Il periodo primaverile, insomma, è quello in cui siamo più fiacchi e soggetti a una stanchezza fisica e mentale che può durare qualche giorno oppure qualche settimana. Tale condizione è ciò che definiamo astenia e i sintomi sono praticamente quelli che ognuno di noi – chi più e chi meno - avverte con l’arrivo della primavera: stanchezza, sonnolenza diurna, svogliatezza, sensazione di affaticamento, mancanza di appetito.

Sane abitudini per superare la stanchezza primaverile

Più volte ho scritto, nei miei articoli, che sane abitudini alimentari e fisiche permettono di prevenire diverse malattie e fastidi ma anche di affrontare al meglio periodi in cui il nostro organismo è più soggetto ad astenia.

Prima di tutto, occorrono una dieta sana e una regolare attività fisica: la prima per favorire l’equilibrio dell’organismo; la seconda per eliminare le tossine attraverso la sudorazione e aumentare la produzione di endorfine, sostanze che combattono lo stress (anche quello causato dalla stanchezza primaverile). Il consumo di frutta e verdura (soprattutto se fresche), per esempio, ci dà una mano a rivitalizzare il nostro corpo con sali minerali, vitamine e complessi antiossidanti, che rappresentano un ottimo carburante per la nostra energia vitale

Altre sostanze da cui tenersi lontani per evitare la stanchezza fisica e mentale dovuta alla primavera sono alcool, tabacco e caffè. Tenersi lontani anche da cibi grassi, soprattutto se fritti.

Integratori per contrastare la stanchezza primaverile

Altri nostri fidi alleati nella lotta contro l’astenia sono gli integratori per stanchezza.

Gli integratori per contrastare i fastidi causati dal cambio di stagione sono diversi, tutti a base di elementi che ci aiutano a riequilibrare il nostro organismo e a renderci meno stanchi e più energici.

Gli integratori a base di magnesio, per esempio, sono indicati per combattere soprattutto l’irritabilità e la stanchezza primaverile. Gli integratori a base di vitamina C, invece, aiutano a rafforzare le difese immunitarie nel passaggio da una stagione fredda a una calda.

Altri integratori importanti sono quelli a base di vitamina A, soprattutto per chi ha la pelle sensibile alla luce. Ulteriori elementi contenuti negli integratori per contrastare l’astenia sono potassio, calcio, betacarotene, ferro e tutte quelle sostanze utili a rivitalizzare l’organismo.

Il mio consiglio per contrastare la stanchezza primaverile

Ai clienti che soffrono molto il passaggio dall’inverno alla primavera consiglio sempre due cose:

  • abbinare una buona alimentazione all’attività fisica regolare;
  • assumere integratori alimentari con particolari caratteristiche.

Per quanto riguarda il primo consiglio, i benefici che potrete trarre da una sana alimentazione e da una quotidiana attività fisica sono tanti e vi consentiranno di tenere sempre energico e in salute il vostro corpo. Vi consiglio, comunque, di affidarvi a un dietologo o a un nutrizionista che vi indichi i giusti alimenti e le giuste quantità da consumare per la vostra costituzione fisica.

In merito agli integratori alimentari, uno di quelli che più preferisco consigliare ai miei clienti è NaturaMix Vigore di Aboca, prodotto 100% naturale: si tratta di un tonico-energizzante composto da ginseng ed eleuterococco (piante ben note per la loro attività adattogena, ossia in grado di aumentare la resistenza dell'organismo a stress fisico e psichico).

La formulazione di NaturaMix Vigore è arricchita, poi, dal mix di frutti rossi Cyanidin-3: succhi concentrati di sambuco, mirtillo e mora selezionati per la loro azione combinata che aiuta a rinforzare le naturali difese dell'organismo.

Alimentazione, moto e integratori per superare l’astenia

Spero di avervi dato degli input interessanti per contrastare la fiacca e la svogliatezza causate dall’arrivo della primavera. Gli integratori sono un ottimo supporto, in caso di stanchezza continua e persistente, ma non sottovalutate mai i benefici che potreste avere con una corretta alimentazione (fatevi seguire sempre da un medico) e dall’attività fisica quotidiana.

Se avete domande, dubbi e curiosità sull’astenia e sugli integratori adatti a voi, potete contattarmi via e-mail (paola@lapharma.it) o attraverso la pagina Facebook di Lapharma.

Torna all'archivio