Perché usare dentifrici naturali senza tensioattivi

Salute
24 giugno 2016
di

Quando pensiamo alla nostra salute, la bocca e i denti di solito non occupano i nostri pensieri. L’igiene orale, infatti, è un aspetto del nostro benessere di cui non siamo totalmente consapevoli, a meno di non avere forti mal di denti: lo notiamo soprattutto quando acquistiamo prodotti come dentifrici o collutori facendoci influenzare più dai colori e dal prezzo basso che dagli ingredienti di cui questi prodotti sono composti.

È necessario comprendere che una buona igiene orale offre svariati benefici: oltre a impedire la formazione della placca, l’utilizzo di dentifrici naturali e collutori a base vegetale ci aiuta a proteggere i denti da carie e tartaro, mantenendo in salute anche la flora dell’intero cavo orale. I prodotti naturali soddisfano completamente queste esigenze, soprattutto quando sono formulati con ingredienti vegetali e minerali, diventando quindi validi alleati per la salute dei nostri denti e della nostra bocca.

Fatte le dovute premesse, scopriamo perché è necessario utilizzare i dentifrici naturali abbandonando i prodotti che contengono tensioattivi (elementi chimici presenti in molti prodotti per la cura e la pulizia del corpo che creano schiuma durante il loro utilizzo).

Perché utilizzare dentifrici naturali

Prestare attenzione agli ingredienti che compongono i dentifrici può insegnarci molte cose, soprattutto quando leggiamo la lista di quelli contenuti nei dentifrici naturali: questi ultimi, infatti, si differenziano dai dentifrici tradizionali poiché non contengono sostanze chimiche prodotte in laboratorio (come i tensioattivi) ma esclusivamente sostanze naturali di origine vegetale e minerale, il cui metodo di lavorazione è anch’esso naturale.

Uno dei maggiori vantaggi dell’utilizzo di dentifrici a base naturale è la loro minore abrasività, rispettando così lo smalto dei denti ed evitando l’uso di sostanze tensioattive. Ulteriore garanzia della qualità e della bontà dei dentifrici naturali sono i coloranti e i conservanti esclusivamente di origine vegetale che vengono, talvolta, utilizzati per la loro composizione.

Tra gli ingredienti più utilizzati nei dentifrici a base naturale troviamo soprattutto estratti vegetali, tinture e sali minerali. Questi ingredienti, assieme ad altri componenti minerali come il sale marino o il cloruro di sodio, agiscono in maniera antisettica e detergente sui denti e in linea generale nella bocca.

Dentifricio Weleda Vegetale

Tra i prodotti per l’igiene orale a base naturale che consiglio ai miei clienti, uno in particolare merita qualche riga: il dentifricio Weleda vegetale. Questo gel lenitivo, indicato soprattutto per chi ha le gengive irritate, mantiene in equilibrio la mucosa orale, pulendo accuratamente i denti e preservando lo smalto: la pulizia regolare dei denti e del cavo orale effettuata con questo dentifricio vegetale, infatti, consente di rimuovere la placca e garantire una grande protezione contro la carie.

Gli speciali estratti vegetali di cui è composto il dentifricio vegetale Weleda aiutano a mantenere il sano equilibrio della flora orale, garantendo un’igiene orale completa e affermandosi come il dentifricio vegan ok per eccellenza.

Come molti di voi sanno, i prodotti Weleda provengono da ricerche fatte in collaborazione con medici e farmacisti. Gli ingredienti utilizzati in prodotti naturali come il dentifricio vegetale Weleda vengono derivati da sostanze naturali pure. La maggior parte delle materie prime proviene da coltivazioni biodinamiche, piantagioni biologiche o da zone selezionate di raccolta spontanea, certificata e controllata: un’ulteriore marchio di garanzia per la salute dei denti e della bocca.

Vi ho convinti?

Insomma, chi trascura l’igiene orale e i prodotti con cui essa viene preservata dovrebbe riguardare le proprie abitudini: dalla salute di denti e bocca dipende il nostro benessere ed è importante curare a dovere anche il cavo orale.

Se avete domande e desiderate sapere di più su prodotti per l’igiene di denti e bocca a base naturale e vegan ok, potete contattarmi via e-mail scrivendo a paola@lapharma.it o inviando un messaggio sulla pagina Facebook di Lapharma.

Torna all'archivio