Iperidrosi: descrizione, cause e rimedi per trattarla

Salute
22 luglio 2016
di

Estate, gioia e delizia per molti ma ulteriore fonte di stress per tante persone che soffrono di iperidrosi, ossia la sudorazione eccessiva in ogni stagione dell’anno, soprattutto con l’arrivo del caldo: l’iperidrosi, infatti, aumenta in maniera esponenziale in estate, quando le temperature sono più alte e l’afa rende ancora più insopportabile questo problema.

Sappiamo bene che la sudorazione è un normale fenomeno fisiologico.

In condizioni normali, il corpo umano produce una quantità di sudore pari a circa mezzo litro; quando, invece, le temperature sono alte il nostro organismo è in grado di produrre circa due litri di sudore ogni ora. Questi dati si riferiscono a condizioni in cui la sudorazione eccessiva è giustificata (per esempio dal caldo).

Se, invece, il nostro corpo produce quantità di sudore elevate in periodi che non giustificano un’eccessiva sudorazione, oltre ad avere probabilmente a che fare con un disturbo fisico avremo anche problemi nei rapporti con le altre persone per l’imbarazzo causato dal nostro disturbo (immaginate, per esempio, quando abbiamo le mani sudate e dobbiamo salutare qualcuno stringendogli la mano).

Insomma, l’eccessiva sudorazione è un problema che va affrontato e che può essere migliorato: le persone che soffrono di iperidrosi, infatti, possono dare una sterzata positiva alla loro vita con l’utilizzo di rimedi naturali molto efficaci, perlomeno nei casi meno gravi. Per capire come affrontare il problema, conosciamo meglio l’iperidrosi, le sue cause, i trattamenti efficaci e i rimedi naturali più indicati per combattere questo fastidioso disturbo.

Iperidrosi: le cause

Le cause dell’iperidrosi possono essere tante e molto differenti fra loro.

Fra le più comuni, citerei sicuramente lo stress: nei periodi di maggiore tensione, infatti, la quantità di sudore che produciamo è maggiore rispetto al solito. Chi soffre di ansia o chi è semplicemente insicuro soffre di eccessiva sudorazione con più frequenza rispetto ad altri.

Non sempre, però, l’iperidrosi è dovuta a un disagio psicologico: molte volte, questo disturbo può essere il sintomo di patologie più serie come ipertiroidismo, diabete e alterazioni endocrine. Altre cause frequenti dell’iperidrosi possono essere l’ipoglicemia, una cattiva alimentazione (per esempio, il consumo elevato di alimenti e integratori che contengono caffeina), l’assunzione di farmaci antipiretici o antidepressivi.

Iperidrosi primaria e iperidrosi secondaria

In base alla causa che porta all’iperidrosi, siamo in grado anche di distinguere due tipi di iperidrosi: l’iperidrosi primaria e secondaria.

Parliamo di iperidrosi primaria quando l’eccessiva sudorazione non può essere rapportata a una determinata causa; l’iperidrosi secondaria viene diagnosticata quando la sudorazione eccessiva è causata da malattie specifiche quali l’ipertiroidismo, patologie psichiatriche oppure obesità.

Trattamenti per combattere l’iperidrosi

Fra i trattamenti più utilizzati per migliorare gli effetti dell’iperidrosi sul nostro corpo, opportuno menzionare i rimedi farmacologici e l’utilizzo di antitraspiranti. Ovviamente, prima di decidere il trattamento a cui sottoporsi, è necessario individuare la causa esatta del disturbo, per comprenderne meglio la natura ed evitare l’utilizzo di rimedi che non porterebbero ad alcun miglioramento. In alcuni casi, si può intervenire anche chirurgicamente (con l’asportazione delle ghiandole che si trovano sotto le ascelle) o con la ionoforesi (una tecnica che prevede la somministrazione di corrente a bassa intensità ai palmi delle mani e alle piante dei piedi).

Rimedi naturali contro l’iperidrosi

Per fortuna, per i casi meno gravi di iperidrosi abbiamo a disposizione dei fantastici rimedi naturali, utili anche quando la sudorazione eccessiva si manifesta in determinate parti del corpo o se soffriamo di iperidrosi notturna. Piante come salvia, lavanda, quercia e timo aiutano la pelle a respirare. Sul mercato si trovano oli essenziali o composti a base di tali piante che possono essere impiegati per sudare meno e a risolvere almeno parzialmente il problema.

Per chi soffre di una iperidrosi non grave o di sudorazione eccessiva in determinati periodi dell’anno o della propria vita, consiglio un prodotto già indicato ai miei clienti con questo tipo di problema: Spirial crema deodorante antitraspirante.

Si tratta di un prodotto applicabile su tutti i tipi di pelle, anche quelle molto sensibili (viene spesso utilizzata per i bambini dai 3 anni in su, sempre su consiglio del pediatra). Le sue proprietà antitraspiranti consentono di regolare la sudorazione eccessiva nel tempo.

Con le sue microsfere assorbenti, Spirial crema è indicata in caso di traspirazione normale o eccessiva di ascelle, mani, piedi, viso e pieghe cutanee. Molte persone che soffrono di iperidrosi la utilizzano quando praticano sport o in periodi di stress. È un prodotto ipoallergenico e va semplicemente applicato sulla pelle, una volta al giorno. Altra cosa importante: non contiene profumo, alcool, conservanti né parabeni ed è in offerta sul nostro shop online.

Spirial Crema Deodorante Antitraspirante in offerta

Iperidrosi: fa meno paura?

Abbiamo visto, in questo breve ma intenso viaggio alla scoperta dei rimedi contro l’iperidrosi, cosa fare e come intervenire in caso di sudorazione eccessiva. Sperando di aver contribuito a rendere più semplice la vita a quelli di voi che soffrono di iperidrosi, vi invito a contattarmi per qualsiasi informazioni riguardo i rimedi per la sudorazione eccessiva.

Torna all'archivio