Proprietà e benefici dell’olio essenziale di pino silvestre

Benessere
21 dicembre 2016
di

Tutti noi conosciamo il pino silvestre, un albero molto comune e presente soprattutto nel nelle zone settentrionali del nostro Paese, in special modo sull’appennino. Si tratta di una specie arborea di primaria importanza nel settore forestale e selvicolturale: il pino silvestre, infatti, aiuta a valorizzare i terreni agricoli poco fertili. È riconoscibile per via dei suoi caratteristici aghi rigidi e pungenti, di colore verde, che formano la chioma sempreverde di questo albero. Un altro motivo a cui il pino silvestre deve la sua fama è l’olio essenziale ricavato dalle sue pigne, dai suoi aghi e dai rametti che lo caratterizzano, tramite distillazione a corrente di vapore.

In questo articolo vi illustro le caratteristiche principali dell’olio essenziale di pino silvestre, e le sue particolari proprietà.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di pino silvestre

Conosciuto sin dall’antichità per le sue proprietà benefiche (era usato fin dai tempi di Ippocrate per curare le malattie respiratorie), l’olio essenziale di pino silvestre è caratterizzato da un profumo intenso e balsamico. È molto utile in caso di stanchezza o per chi soffre di pressione arteriosa tendenzialmente bassa, apatia, stati di convalescenza, depressione. Viene utilizzato anche per docce e bagni aromatici, massaggi tonificanti, per migliorare la respirazione e per essere diffuso in casa e in altri ambienti.

Scopriamo nel dettaglio come può essere usato l'olio essenziale di pino silvestre

Come tonificante

L’olio di pino silvestre, grazie alle sue proprietà tonificanti, è molto utile per chi fatica ad alzarsi dal letto la mattina. Diffondendolo nella camera da letto, per esempio, aiuta a combattere la stanchezza. È quindi consigliato a chi soffre di affaticamento cronico.

Come stimolante

L’utilizzo del pino silvestre è indicato in caso di cali della libido o disturbi sessuali (impotenza o frigidità) poiché stimola il sistema nervoso.

Come espettorante

Le proprietà espettoranti dell’olio essenziale di pino silvestre lo rendono perfetto sia contro le malattie da raffreddamento che per lenire le affezioni delle vie respiratorie. In particolare, è indicato per il trattamento di sinusite, influenza, laringite, allergia, asma. La sua diffusione in ambienti interni favorisce la sua efficacia.

Come antisettico

L’olio essenziale di pino silvestre è un buon diuretico e agisce anche come antinfiammatorio delle vie urogenitali. È molto efficace in caso di prostatite, cistite e leucorrea.

Altri vantaggi dell’olio di pino silvestre

L’olio essenziale di pino silvestre penetra facilmente nella pelle, nella quale esplica funzioni fluidificanti e rilassanti per la cute. Le sue proprietà tonificanti, inoltre, fanno sì che venga utilizzato per bagni rivitalizzanti e rinfrescanti. È indicato anche per i massaggi: qualche goccia di olio di pino silvestre, miscelato con un olio specifico per tale azione, migliora la circolazione sanguigna e si rivela un ottimo rimedio per contusioni, distorsioni e strappi muscolari.

Precauzioni particolari e avvisi

Se usato in dosi elevate, l’olio essenziale di pino silvestre può irritare le mucose. Il suo uso è sconsigliato su donne in gravidanza ma indicato per il bagnetto dei bambini: aggiungendone alcune gocce, infatti, l’olio di pino silvestre agisce come mucolitico, disinfettante, antiinfiammatorio e aiuta il sistema immunitario dei più piccini.

Non va utilizzato puro sulla pelle: come per ogni olio essenziale, anche per quello di pino silvestre vale la regola di testarlo prima dell'utilizzo, mescolandolo per esempio con acqua e mettendone una goccia sul gomito, aspettando quindi 10 minuti per verificare se si soffre di allergia o meno.

L’uso dell’olio di pino silvestre è sempre sconsigliato internamente ed esternamente al corpo nei seguenti casi:

  • in assenza di parere di un medico;
  • alle donne in gravidanza o in allattamento;
  • ai bambini al di sotto dei 6 anni.

Deve essere tenuto lontano dalla portata dei bambini e lontano dagli occhi.  Le sue gocce non vanno mai inserite nelle cavità (naso, orecchi, mucose ano-genitali).

Conclusioni

Abbiamo fatto la conoscenza di un altro olio essenziale potente e ricco di proprietà benefiche per il nostro benessere. Il nostro viaggio alla scoperta degli oli essenziali continuerà nelle prossime settimane. Nel frattempo, se avete domande o volete sapere come utilizzare l’olio di pino silvestre nella vita di tutti i giorni, non esitate a contattarmi.

Torna all'archivio

SCRIVI UN COMMENTO