Lavoro e allattamento al seno, si può!

Mamme e bambini
20 novembre 2014
di

Fonte: Medela Italia www.medela.it / sezione Situazioni di vita http://www.medela.com/IT/it/breastfeeding/stories/story-back-to-work-janine.html

Conciliare il lavoro con l'allattamento

Janine Devereaux, Cahors, Francia, mamma di due bambini

Ho sempre amato il mio lavoro. Prima di avere figli pensavo che non sarebbe stato un problema tornare al lavoro e cercare qualcuno che si prendesse cura del mio bambino; non ho ci ho mai davvero pensato, almeno fino a quando non ho avuto la mia dolcissima Sara.

Mia figlia è la mia priorità
Il legame affettivo che si è creato tra di noi mi ha sopraffatta. I figli diventano la priorità. Non pensavo più al lavoro, cosa che non mi era mai successa prima. Ho subito iniziato ad allattare al seno perché avevo letto tantissimo sui vantaggi che questo poteva procurare. Volevo che mia figlia iniziasse a vivere nel modo migliore, ed è stata un'esperienza indescrivibile.

mother with baby

Non volevo smettere di allattare
La mia ostetrica mi ha aiutata. Quando il medico, durante il primo controllo, mi ha chiesto quando volessi tornare al lavoro, sono rimasta sbalordita. Sapevo che Sara sarebbe stata in buone mani, ma non ero felice di non poter più allattare al seno.

La soluzione: il tiralatte
Ho addirittura valutato l'opportunità di lasciare il lavoro o di prendere un'aspettativa non retribuita. Sfortunatamente però, questo non è stato possibile. Ero molto triste. Poi il mio medico mi parlò della possibilità di estrarre il latte materno con un tiralatte. Avevo sempre pensato che i tiralatte servissero a chi aveva problemi ad allattare, ma mi sbagliavo.

Scorte di latte materno
Il medico mi spiegò come utilizzare il tiralatte. In questo modo avrei potuto garantire a Sara i benefici del latte materno senza la necessità di allattarla al seno. Una settimana prima di tornare al lavoro ho deciso di acquistare un tiralatte ed ho iniziato ad estrarre il latte materno ed a congelarlo. Tornare a lavorare è stato duro, ma è stato possibile, perché sapevo che c'era chi si prendeva cura di Sara.

Gestione del latte materno per tutti
Ho parlato con il mio capo ed ho addirittura potuto estrarre il latte in ufficio, in una stanza libera, e conservarlo in frigo. La sera portavo il latte a casa in un contenitore refrigerante. Per fermare le perdite e smettere di macchiare le camicie, ho utilizzato delle coppette assorbilatte monouso.

Torna all'archivio