Allattamento misto con latte materno e biberon

Mamme e bambini
07 gennaio 2016
di

La maternità è una scoperta quotidiana di sensazioni, sentimenti e relazioni con il proprio bambino.   Una delle azioni che crea un forte legame tra mamma e neonato è l’allattamento al seno.

A volte, però, questo tipo di allattamento non è possibile e i motivi possono essere diversi: la mamma in questione potrebbe essere molto impegnata con il lavoro oppure presentare un problema di salute o delle fastidiose ragadi al seno.

Nei casi in cui l’allattamento al seno non è sempre possibile, l’unica valida alternativa è l’allattamento misto, ossia alternare le poppate dal seno con quelle dal biberon.

Allattamento misto e ragadi al seno

Le ragadi al seno sono piccole ferite che possono formarsi sul capezzolo o sull'areola dopo pochi giorni di allattamento, trasformando questa fantastica esperienza in una pratica abbastanza dolorosa per la mamma. La loro formazione può dipendere non solo da caratteristiche della cute ma anche da un modo scorretto di allattare, quando l’attacco al seno materno del bambino non è adeguato.

Biberon Calma Medela per allattamento misto

Esistono sul mercato prodotti che favoriscono l’allattamento, per le mamme che desiderano – o sono costrette – ad alimentare i propri bambini con latte materno estratto. Uno di questi prodotti è il biberon Calma Medela, ideato per aiutare i bambini a succhiare il latte materno in modo naturale, senza modificare il loro comportamento.

Scopriamo insieme i vantaggi di utilizzare un biberon per l’allattamento.

Il biberon Calma rappresenta la giusta soluzione per i bambini che vengono alimentati con il latte materno estratto o con allattamento misto: tale biberon, infatti, permette loro di succhiare, deglutire e respirare con le stesse modalità e con la stessa naturalezza apprese durante l’allattamento al seno materno. Il biberon Calma Medela consente al flusso di latte di interrompersi non appena il bambino fa una pausa, proprio come avviene durante l’allattamento al seno.

Succede di frequente che, durante le primissime poppate di latte materno dal biberon, il bambino sia un po’ nervoso: entrando in contatto con qualcosa di diverso dal seno della mamma, infatti, il bambino potrebbe non accettare il biberon. Ciò potrebbe richiedere un po’ di tempo e diversi tentativi prima che il bambino lo accetti: per questo motivo, voglio darvi alcuni utili consigli per l’utilizzo di un biberon come Calma per far accettare l’allattamento misto al vostro bambino, nel caso siate in procinto di decidere il tipo di allattamento da adottare o se avete difficoltà nell’allattamento al seno.

Consigli per un allattamento misto adeguato

Ecco 8 pratici consigli per praticare un allattamento misto adeguato, in modo che il bambino accetti subito il biberon:

  1. chiedete a un altro adulto di somministrare la prima poppata dal biberon;
  2. tenete il bambino in una posizione diversa da quella assunta durante l’allattamento al seno;
  3. prima della poppata, immergete l’estremità del biberon nel latte materno estratto;
  4. tenete il biberon Calma Medela inclinato di circa 45 gradi rispetto al labbro inferiore del bambino.
  5. stimolare il labbro del bambino per incoraggiarlo ad aprire la bocca.
  6. una volta aperta la bocca, posizionate Calma sulla punta della lingua del bambino, con delicatezza e senza forzare;
  7. una volta iniziata la poppata, lasciate il biberon nella posizione scelta dal bambino, per completare il processo di accettazione da parte del bambino stesso ed evitare interruzioni o probabili soffocamenti;
  8. nel caso in cui avete utilizzato un prodotto diverso dal biberon Calma, in precedenza, è opportuno sapere che questo biberon di Medela funziona in modo differente: il flusso del latte, con Calma, è facilitato da un sistema di controllo che interagisce direttamente con la suzione del bambino e ciò potrebbe significare maggiore pazienza nella fase di accettazione del biberon da parte del bambino.

Godete appieno l’esperienza dell’allattamento

L’allattamento è una fase molto importante nello sviluppo di un bambino. Il latte materno, d’altronde, è ricco di sostanze biologicamente attive. Grazie all’allattamento misto, tutte le mamme (anche quelle con le ragadi al seno o quelle che devono rientrare a lavoro) possono alimentare il proprio bambino con sostanze ideali per le esigenze nutritive ma anche per il sistema immunitario. Grazie a prodotti come il biberon Calma, magari abbinato a un tiralatte, nessuna mamma deve più rinunciare a nutrire il proprio bambino con il latte materno, fin dai primi giorni.

Godete di questa fantastica esperienza che è la maternità e se avete bisogno di ulteriori consigli sull’allattamento misto, sono a disposizione.

 

Torna all'archivio